Industria 4.0 e quarta rivoluzione industriale

Il termine Industria 4.0 è stato utilizzato per la prima volta in una Fiera ad Hannover nel 2011 in Germania. Ma nello specifico, che cosa si intende per Industria 4.0?
In pratica si tratta di una definizione mutuata dal web 1.0 e successivi, che indica una nuova era industriale, quella che segue alla prime macchine al vapore, poi all'introduzione dell'elettricità e poi all'informatica. La Commissione europea ha in programma di stanziare per i prossimi cinque anni 500 milioni per finanziare questa nuova rivoluzione, negli Stati Uniti d'America sono stati avviati programmi finanziati tramite partnership pubblico-private e promosse dal Governo, in Germania è stato attivato un piano d'azione sponsorizzato a livello federale con il coinvolgimento di grandi player industriali e tecnologici.
Per quanto riguarda l'Italia invece, qual è la situazione relativa allo sviluppo dell'industria 4.0?
A novembre del 2015 il Ministero per lo sviluppo economico ha presentato un documento intitolato “Industry 4.0, la via italiana per la competitività del manifatturiero”, nel quale vengono indicate 8 aree di intervento per promuovere lo sviluppo della quarta rivoluzione industriale. In particolare gli obiettivi sono: rilanciare gli investimenti industriali soprattutto per quanto riguarda ricerca e sviluppo, favorire la crescita delle imprese e la nuova imprenditorialità, definire protocolli standard a livello europeo, proteggere la sicurezza delle reti e della privacy, garantire infrastrutture adeguate, espandere le competenze e convogliare le risorse finanziarie.
La Legge di bilancio del 2017 (AS 2611) è stata ora approvata dalla Camera e propone diverse novità per quanto riguarda il settore industriale. Tra le nuove disposizioni ne citiamo alcune tra le più interessanti:
- proroga del super-ammortamento (140%) per gli investimenti in beni strumentali;
- introduzione dell'Iper-ammortamento (250%) per gli investimenti in beni strumentali “Industria 4.0” e del Super-ammortamento (140%) per i beni immateriali strumentali, che rientrano nell'ambito di particolari software, associati ad investimenti “Industria 4.0”  che beneficiano dell’Iper-ammortamento (art.1 co.9-11);
- proroga di due anni e rifinanziamento per la “Nuova Sabatini” (art.1 co.52-57);
- incremento da euro 3.615,2 a euro 5.164,57 per il limite di deducibilità dei canoni per il noleggio a lungo termine degli autoveicoli utilizzati da agenti o rappresentanti di commercio (art.1 co.37);
- introduzione di incentivi per l’acquisizione di beni mobili strumentali per favorire la distribuzione gratuita di prodotti alimentari e non alimentari a fini di solidarietà€ sociale e per la limitazione degli sprechi (art.1 co.59-64).
In particolare l'Iper-ammortamento per i beni strumentali “Industria 4.0” e per aziende che trattano macchine utensili per esempio, si applica ovviamente solo all'acquisto di macchinari nuovi, per favorire appunto la trasformazione tecnologica e digitale. Per molte aziende che avranno accesso all'acquisto di nuovi macchinari usati, ci sarà la necessità di disfarsi di quelli vecchi. E in Italia ci sono aziende specializzate come Mach-Trade srl che da anni si occupano del ritiro di macchine utensili usate e della rivendita delle stesse. Si tratta quindi, di una grande opportunità anche per tutte quelle aziende che sono alla ricerca di macchine utensili usate, in ottime condizioni e a buon prezzo.
Ecco nel dettaglio la nostra pagina dove potete trovare maggiori informazioni sul ritiro delle macchine utensili usate.

 


 

Lamiera, manifestazione espositiva a Bologna

Dal 12 al 15 maggio 2010, il quartiere di Fiera di Bologna ospiterà la quindicesima edizione di "Lamiera", manifestazione espositiva riconosciuta come il più qualificato appuntamento specificatamente dedicato al comparto produttore di macchine lavoranti per deformazione. La  manifestazione presenterà e darà spazio al dibattito dei temi di maggior interesse e attualità settoriali.

La preregistrazione sul sito di fiera Lamiera, disponibile fino a fine manifestazione, permette di stampare la tessera per l'ingresso gratuito e offre il vantaggio di evitare code presso la reception della mostra.

 http://www.lamiera.net/

Lamiera22.jpg