Presse piegatrici

Le Presse Piegatrici oleodinamiche deformano la lamiera ottenendo sia prodotti semplici che geometrie complesse e vengono utilizzate nel settore industriale per la realizzazione di prodotti in ferro ma anche in altre leghe. Per quanto riguarda le possibilità di curvatura della lamiera dipende dalle caratteristiche del punzone e della matrice. Questi macchinari si caratterizzano per potenza e dimensioni e permettono la piegatura di lamiere di vari spessori e a seconda delle esigenze di produzione, possono essere adatte sia le Presse Piegatrici Tradizionali sia quelle Sincronizzate elettroniche con controllo numerico. Per una ulteriore precisione inoltre, le Presse Piegatrici vengono dotate di particolari controlli per la programmazione numerica e grafica. Con queste tecnologie di piegatura dunque, si ottengono prodotti di grande qualità ma soprattutto alta ripetitività: il primo pezzo sarà identico all'ultimo appena eseguito. Questo è ottenuto dai macchinari realizzati da Aziende di riferimento quali Trumpf, LVD, Amada, Fratelli Farina e Gasparini che permettono un ottimale controllo del pestone e un eccellente sistema di bombatura quale compensazione della deformazione della struttura. Per un'elevata produttività e flessibilità inoltre, le Presse Piegatrici vengono inserite in celle di piegatura (es. la Pressa Piegatrice Trumpf Trubend e il BendMaster) ove la manipolazione del materiale è eseguita in modo completamente automatico.