Taglio al plasma

Il Taglio al Plasma nasce da una tecnica utilizzata per la saldatura ottenuta attraverso un getto di plasma. Nel 1955 con l'introduzione di un ugello si genera un getto sottile di grande potenza tale da separare i materiali. Il gas soffiato dall'ugello generando un arco elettrico si trasforma in plasma che grazie al suo calore fonde e quindi taglia i metalli quali acciai, alluminio, rame e altri materiali metallici... I gas impiegati solitamente sono aria compressa, azoto, ossigeno o argon idrogeno che permettono una personalizzazione della finitura richiesta. La tecnologia Plasma viene impiegata sia per lamiere sottili che spesse. In passato era usato solo per materiali conduttivi mentre oggi grazie all'arco di accensione accluso entro l'ugello si ha un utilizzo più vasto. Nel tempo inoltre è migliorata la qualità di taglio e la definizione con l'utilizzo più intenso di energia con bassa distorsione dei materiali. Azienda di riferimento nella produzione di generatori Plasma è Hypertherm che migliorando la qualità di taglio ha permesso di ottenere lavorazioni di grande finitura.